L'uomo vuole essere felice ma la vita si rivela realtà sempre difficile Approfondisci... La fatica del senso SONO SALTATI DUE CAPISALDI DELLO SVILUPPO URBANO CONTEMPORANEO Approfondisci... Lo spazio e il tempo  stravolti dalla pandemia Non corriamo il rischio di un divorzio drammatico e potenzialmente fatale per la costruzione dell’Europa. Approfondisci... La lotta delle ideologie secondo La sfida più radicale, che il virus non fa altro che rivelarci, è quella di concepire la comunità planetaria in positivo. Approfondisci... Il tempo della complessità In una parola, si tratta di essere all'altezza della sfida che abbiamo di fronte, che riguarda il futuro stesso della nostra democrazia Approfondisci... Faccia a faccia col futuro: le transizioni del nostro Paese Coniugare la proposta spirituale della fede cristiana con i sentieri, spesso interrotti e travagliati, della vita quotidiana. Approfondisci... Credere dopo la crisi: aprirsi alla spiritualità del quotidiano Papa Francesco e il patto educativo globale (Clicca sull'immagine per andare al sito istituzionale) Intervenendo a un Convegno dell’Associazione Dirigenti scuole autonome e libere (DISAL), il Segretario della Congregazione Vaticana per l’educazione cattolica,... Approfondisci... Papa Francesco e il patto educativo globale “Ricostruire il patto educativo globale”: un incontro per ravvivare l’impegno per e con le giovani generazioni, rinnovando la passione per un’educazione più aperta ed inclusiva... Approfondisci... Messaggio di papa Francesco per il lancio del patto educativo È abbastanza semplice interagire con altre persone al fine di ottenere uno scopo individuale, ma... Approfondisci... Per una pedagogia della fraternità "Questa enciclica sociale è una umile riflessione che sia in grado di reagire con un nuovo sogno di fraternità e di amicizia sociale che non si limiti alle parole” Approfondisci... Risvegliare l'umano nell'uomo per edificare la fraternità umana Esplorando le dinamiche che negano le proprie debolezze, si comprende come la fragilità si rivela una risorsa per rendere migliore la vita di ognuno di noi e della società Approfondisci... Fragilità, una risorsa per restare umani Dall'inizio della pandemia, tra lockdown, timide aperture e ritorni indietro, viviamo in uno stato di continua incertezza, con tante restrizioni rispetto alla precedente normalità. Approfondisci... Vite scombussolate: i giovani del lockdown Ospitalità per coloro che sentono l’ansia dello spaesamento, o la ferita dell’esilio, o il morso del dolore. Approfondisci... Baudelaire, l’infinito nelle strade Il cristiano non è moderno o antico, ma serve il suo tempo.Il Signore del tempo è Dio.La svolta dei tempi è Cristo. Il vero Spirito del tempo è lo Spirito... Approfondisci... Il cristiano serve il suo tempo

Lo scandalo di un Dio che si è fatto uomo ed è morto sulla croce

è il centro della nostra Fede.

E’ l’ispirazione primigenia della nostra vocazione e questo mistero che ispira, sostiene, alimenta il nostro dono quotidiano per il Regno.
La chiesa confessa che Gesù è Figlio di Dio venuto nella carne. Questo è lo scandalo! ..
La vera misura della Sua incarnazione è l’umiltà, il disinteresse e la beatitudine.
E’ carne eppure trascendenza; è svuotamento eppure pienezza; è disonore eppure gloria; è umiliazione eppure beatitudine: ognuno di questi assiomi è sfida per l’uomo e per il cristiano e radicalmente per noi.
Il segreto è quello semplice di San Francesco. Un cuore aperto, spalancato, dilatato non dilaniato sul mondo.
Un cuore da trapiantare nella carne di questo mondo, di ogni fratello, di questo tempo che attende di essere trasfigurato.
Francesco è capace di fornirci una “speranza realista”, davvero alla nostra portata. A portata di fede. E ammonisce: c’è di più. C’è di meglio. C’è un “non ancora” che non deve dare rassegnazione e riposo. Se la misura è il limite, allora è davvero tempo di miracoli, cioè l’immensa – ma possibile – quotidiana, umile, nascosta, disinteressata fatica del fare aderire il Vangelo alla realtà. Fatica, sì, cioè lavoro, tanto e moltiplicato impegno per l’uomo, tra gli uomini.
È la rivincita del fare sull’essere? No, è l’equilibrio praticabile tra l’essere e il dover essere, che è la misura del vero umanesimo: è questo che Gesù ci ha insegnato nel suo percorso dal cielo alla terra, una trascendenza che si comprende tra una stalla e un legno di croce.

Ultimi articoli inseriti in lingua italiana:

La fatica del senso

L’uomo vuole essere felice ma la vita si rivela realtà sempre difficile

«Ravviva il dono che è in te» (2 Tim 1,6)

«Ravviva il dono che è in te» (2 Tim 1,6) Luciano Manicardi Normalmente arriviamo alla seconda fase della vita impreparati, ignoranti, inesperti. Non sappiamo che fare, non abbiamo punti di riferimento… Approfondimenti Paolo, rivolgendosi a Timoteo dice: “Ravviva il dono che è  in te”. Questa espressione si trova all’interno della 2° lettera a Timoteo, lettere così…

Il mistero che illumina il mistero

Il mistero che illumina il mistero (Sr. Maria Teresa Ragusa o.cist.) Pubblicato da Fausto Ferrari Essenziale per penetrare nella comprensione del Mistero è, difatti, il celebrarlo nei sacramenti: in maniera del tutto particolare l’eucaristia… Eucaristia ed evento della croce nella vita della comunità Il Tempo liturgico che stiamo vivendo ci invita a meditare il Mistero Pasquale…

Stiamo imparando a camminare nella luce di una scia di stelle

Stiamo imparando a camminare nella luce di una scia di stelle Rosanna Virgili Tra i riguardi raccomandati in questo tempo di pandemia, oltre all’uso della mascherina, c’è anche quello di aprire spesso le finestre. Si fa nelle scuole quando la frequenza è in presenza e, considerata la permanenza in un ambiente chiuso di più persone…

Coronavirus, risorgere è possibile ma serve una comunità

Coronavirus, risorgere è possibile ma serve una comunità Massimo Recalcati Ora si vede la luce, dicono i virologi. Siamo all’ultimo miglio di buio. L’esperienza collettiva del trauma dell’epidemia ci ha trascinati in un abisso che non potevamo immaginare. Ma abbiamo imparato qualcosa? Individualmente ciascuno di noi ha conosciuto direttamente o indirettamente l’angoscia del buio, della…

Educazione morale come formazione del carattere

Educazione morale come formazione del carattere Guido Gatti  Una pagina attuale di D. Bosco Vogliamo prendere lo spunto per questo studio, dedicato al problema della formazione del carattere morale, da una pagina stampata sotto il nome di D. Bosco e che, se pure materialmente redatta da altri, riflette certamente un aspetto importante del suo pensiero…

Lo spazio e il tempo  stravolti dalla pandemia

SONO SALTATI DUE CAPISALDI DELLO SVILUPPO URBANO CONTEMPORANEO

La lotta delle ideologie secondo

Non corriamo il rischio di un divorzio drammatico e potenzialmente fatale per la costruzione dell’Europa.

Il tempo della complessità

La sfida più radicale, che il virus non fa altro che rivelarci, è quella di concepire la comunità planetaria in positivo.

Credere dopo la crisi: aprirsi alla spiritualità del quotidiano

Coniugare la proposta spirituale della fede cristiana con i sentieri, spesso interrotti e travagliati, della vita quotidiana.

Faccia a faccia col futuro: le transizioni del nostro Paese

In una parola, si tratta di essere all’altezza della sfida che abbiamo di fronte, che riguarda il futuro stesso della nostra democrazia

Papa Francesco e il patto educativo globale

Papa Francesco e il patto educativo globale (Clicca sull’immagine per andare al sito istituzionale) Intervenendo a un Convegno dell’Associazione Dirigenti scuole autonome e libere (DISAL), il Segretario della Congregazione Vaticana per l’educazione cattolica, mons. Vincenzo Zani, ha fatto una presentazione complessiva dei fondamenti, del contesto, della visione e missione del Patto educativo globale promosso da papa…

Messaggio di papa Francesco per il lancio del patto educativo

“Ricostruire il patto educativo globale”: un incontro per ravvivare l’impegno per e con le giovani generazioni, rinnovando la passione per un’educazione più aperta ed inclusiva…

Per una pedagogia della fraternità

È abbastanza semplice interagire con altre persone al fine di ottenere uno scopo individuale, ma…

Risvegliare l’umano nell’uomo per edificare la fraternità umana

“Questa enciclica sociale è una umile riflessione che sia in grado di reagire con un nuovo sogno di fraternità e di amicizia sociale che non si limiti alle parole”

In questo sito vengono utilizzate alcune immagini, foto e materiali audiovisivi tratti da Internet, esclusivamente se di pubblico dominio o dichiarati “materiali free” dalle originarie fonti di diffusione. Stante la premessa, per eventuale materiale di cui l’autore/l’autrice non consente la pubblicazione, contattare la Redazione del sito (email:suorchiara.tenaglia@gmail.com), che si rende disponibile verso gli aventi diritto alla rimozione tempestiva dello stesso.