Ripensare la comunicazione della fede

Ripensare la comunicazione della fede Claudio Bucciarelli I pericoli più grandi per la fede non vengono dalla secolarizzazione o dall’ateismo, ma dai suoi predicatori. (D. Garrone) Precedentemente si è cercato di liberare l’idea di un Dio tappabuchi, derivata da un’incauta lettura provvidenzialistica della storia e veicolata anche da una certa malaccorta tradizione cristiana, fino a…

L’incarnazione e i suoi paradossi

L’incarnazione e i suoi paradossi Leo Di Simone Il mistero dell’incarnazione continua a essere la “pietra di scandalo” della riflessione teologica e particolarmente del dialogo interreligioso, per la paradossale verità che esprime e che i cristiani sono invitati ad assumere nella forza originale e dirompente della buona notizia evangelica, annunciata all’uomo del nostro tempo. Il…

Dov’è il tuo Dio?

Dov’è il tuo Dio? PONTIFICIUM CONSILIUM DE CULTURA CONCLUSIONI DELLA PLENARIA 2004  La fede cristiana di fronte alla sfida dell’indifferenza religiosa La fede cristiana, all’alba del nuovo millennio, è messa di fronte alla sfida della non credenza e dell’indifferenza religiosa. Il Concilio Vaticano II, già quarant’anni fa, rilevava questa grave situazione: «Molti nostri contemporanei, tuttavia, non…

Inculturazione o inter-culturalità? Cristo, la fede e le culture

Inculturazione o inter-culturalità? Cristo, la fede e le culture Joseph Ratzinger Riprendiamo sul nostro sito il testo della conferenza tenuta dall’allora cardinal Joseph Ratzinger in occasione dell’incontro dei vescovi della FABC (Federazione delle Conferenze episcopali asiatiche), tenutosi ad Hong Kong nei giorni 2-6 marzo 1993. Il testo è stato tradotto da Piero Gheddo e Rodolfo…

Teologia e psicologia: resistenza, indifferenza, resa o integrazione?

Teologia e psicologia: resistenza, indifferenza, resa o integrazione? Bruno Forte Il titolo di questa riflessione è volutamente “drammatico”: esso vorrebbe evocare sin dall’inizio la complessità del rapporto fra le parti in causa e la fenomenologia dei modelli in cui essa si esprime. “Dramatis personae” sono la teologia e la psicologia, ma lo svolgimento del “dramma”…

La singolarità del Cristianesimo

La singolarità del Cristianesimo Enzo Bianchi * Il Signore Gesù ha portato ogni novità portando se stesso. (Ireneo di Lione, Contro le eresie IV,34,1) Dio si è rivelato nella carne di Gesù. Ecco perché il rapporto, il legame indissolubile con quest’uomo fa parte dell’identità stessa di Dio: questa è la singolarità del cristianesimo. Ciò che…