La preghiera del Tu

La preghiera del Tu La riflessione di Ferdinand Ebner A cura di Silvano Zucal La “parola originaria” La dimensione dialogica si gioca in Ferdinand Ebner intorno alla potenza della parola che crea la relazione Io-Tu: una potenza dovuta alla sua valenza pneumatologica e alla sua origine divina. Dio ha infatti creato l’uomo come “essere parlante”…

Teologia e antropologia della riconciliazione

Teologia e antropologia della riconciliazione Riconciliarsi con Dio e con il mondo Carmine Di Sante Terminologia della riconciliazione È necessario riscoprire il significato del termine «riconciliazione», la sua ricchezza, la sua bellezza, la sua carica di novità, di speranza, di utopia… È necessario farlo perché le parole si «impolverano», come i quadri, e non si…

Il tempo e il riscatto del quotidiano

Il tempo e il riscatto del quotidiano Carlo Molari     Ogni inizio di anno ci scambiamo gli auguri e for­muliamo desideri per il futuro. Non è solo una gioiosa consuetudine, ma è anche il necessario richiamo alla nostra condizione di creature. Il tempo, infatti, ci co­stituisce viventi, perché solo in una successione di eventi siamo…

L’utopia: Io e l’altro

L’utopia :  Io e l’altro “Per un mondo a colori” Raffaele Mantegazza Entriamo a Nevè Shalom Wahat as Salaam alla fine del giorno. Il villaggio ci accoglie discreto e umile. Impareremo a conoscere questa umiltà nei pasti, nei sorrisi dei bambini e nelle parole di tutti i nostri accompagna¬tori e maestri. Sembra di penetrare in…

Il linguaggio del silenzio

Il linguaggio del silenzio  Sabino Chialà Il silenzio non è assenza di comunicazione, ma un altro modo di dire, di comunicare, e per questo rimane in una irrinunciabile correlazione con la parola. Il silenzio non è l’opposto della parola, ma è il contesto in cui la parola si iscrive, ciò che la contiene, appunto. È,…