“Creare condizioni a che i giovani abbiano la gioia di avere dei figli”

“Creare condizioni concrete perché i giovani possano ritrovare la gioia di mettere al mondo dei figli” Elisabetta Gramolini La Giornata per la vita (7 febbraio) di quest’anno è indubbiamente contrassegnata dagli effetti della pandemia, che è stata capace di cambiare l’esistenza di ogni abitante sul Pianeta ed ha messo a nudo i problemi che la…

E se la porta della misericordia fossi tu?

E se la porta della misericordia fossi tu?  di Alessandro D’Avenia «In qualche lontana città che non conosci e dove forse non ti accadrà di andare mai, c’è uno che ti aspetta. In una antica angusta stradetta della sterminata città orientale, là dove si nascondono gli ultimi segreti della vita, giorno e notte resta aperta…

La preghiera del Tu

La preghiera del Tu La riflessione di Ferdinand Ebner A cura di Silvano Zucal La “parola originaria” La dimensione dialogica si gioca in Ferdinand Ebner intorno alla potenza della parola che crea la relazione Io-Tu: una potenza dovuta alla sua valenza pneumatologica e alla sua origine divina. Dio ha infatti creato l’uomo come “essere parlante”…

Teologia e antropologia della riconciliazione

Teologia e antropologia della riconciliazione Riconciliarsi con Dio e con il mondo Carmine Di Sante Terminologia della riconciliazione È necessario riscoprire il significato del termine «riconciliazione», la sua ricchezza, la sua bellezza, la sua carica di novità, di speranza, di utopia… È necessario farlo perché le parole si «impolverano», come i quadri, e non si…

Giona, il profeta convertito da Dio alla misericordia

Giona, il profeta convertito da Dio alla misericordia Gregorio Battaglia Il libro di Giona appartiene a quella sezione, che va sotto il nome di “profeti minori” o, ancora meglio, quello dei “dodici profeti” ed è collocato subito dopo il libro del profeta Abdia. Rispetto agli altri libri, quello di Giona è un libro particolare, perché…

Il tempo e il riscatto del quotidiano

Il tempo e il riscatto del quotidiano Carlo Molari     Ogni inizio di anno ci scambiamo gli auguri e for­muliamo desideri per il futuro. Non è solo una gioiosa consuetudine, ma è anche il necessario richiamo alla nostra condizione di creature. Il tempo, infatti, ci co­stituisce viventi, perché solo in una successione di eventi siamo…

L’utopia: Io e l’altro

L’utopia :  Io e l’altro “Per un mondo a colori” Raffaele Mantegazza Entriamo a Nevè Shalom Wahat as Salaam alla fine del giorno. Il villaggio ci accoglie discreto e umile. Impareremo a conoscere questa umiltà nei pasti, nei sorrisi dei bambini e nelle parole di tutti i nostri accompagna¬tori e maestri. Sembra di penetrare in…

Il linguaggio del silenzio

Il linguaggio del silenzio  Sabino Chialà Il silenzio non è assenza di comunicazione, ma un altro modo di dire, di comunicare, e per questo rimane in una irrinunciabile correlazione con la parola. Il silenzio non è l’opposto della parola, ma è il contesto in cui la parola si iscrive, ciò che la contiene, appunto. È,…