Dalla “LETTERA ENCICLICA DEL SANTO PADRE FRANCESCO SULLA FRATERNITÀ E L’AMICIZIA SOCIALE”

A mo’ di conclusione: costruzione di un mondo nuovo mediante una politica samaritana

A mo’ di conclusione: costruzione di un mondo nuovo mediante una politica samaritana Mario Toso Papa Francesco sollecita la nascita di un mondo nuovo. Il che richiede di portare avanti un progetto comunitario mondiale attraverso il lavoro della famiglia umana con tutta la sua diversità e complessità. Ciò implica che ci si pensi come un’unica…

Il realismo teologico, antropologico e morale della parabola del buon Samaritano

Il realismo teologico, antropologico e morale della parabola del buon Samaritano Mario Toso La parabola del buon Samaritano è impiegata da papa Francesco quale strumento ermeneutico della realtà umana contemporanea, nella complessità di tutte le sue ombre e luci. Secondo il pontefice argentino, una tale parabola interpella chiunque, credente o non credente. Infatti, in essa…

La legge suprema dell’amore fraterno. Fraternità e amicizia, economia e finanza

La legge suprema dell’amore fraterno. Fraternità e amicizia, economia e finanza Rossano Sala La terza enciclica di Papa Francesco Firmata ad Assisi il 3 ottobre scorso, Fratelli tutti è la terza lettera enciclica di Papa Francesco. È consacrata ad approfondire i temi che girano intorno alla fraternità universale e all’amicizia sociale. Si parte da san…

A mo’ di conclusione: costruzione di un mondo nuovo mediante una politica samaritana

A mo’ di conclusione: costruzione di un mondo nuovo mediante una politica samaritana Mario Toso Papa Francesco sollecita la nascita di un mondo nuovo. Il che richiede di portare avanti un progetto comunitario mondiale attraverso il lavoro della famiglia umana con tutta la sua diversità e complessità. Ciò implica che ci si pensi come un’unica…

Un approfondimento: Cristo «universale concreto della fraternità»

Un approfondimento: Cristo «universale concreto della fraternità» Mario Toso Come si è detto, rispetto all’impegno culturale e civile richiesto dalla realizzazione di un mondo aperto a tutti, papa Francesco non rinuncia a segnalare la peculiarità dell’apporto dato dalla fede e dal cristianesimo. È perfettamente cosciente degli ostacoli che, sul piano della ragione, delle remore psicologiche,…

La fondazione trascendente della fraternità: Benedetto XVI e papa Francesco

La fondazione trascendente della fraternità: Benedetto XVI e papa Francesco Mario Toso Papa Francesco, sulle orme di papa Benedetto XVI,[1] riconosce che la ragione, da sola, è in grado di cogliere l’uguaglianza tra gli uomini, ma non riesce a fondare la fraternità.[2] Senza un’apertura trascendente al Padre di tutti non ci possono essere ragioni solide…

La civiltà dell’amore fraterno

La civiltà dell’amore fraterno Mario Toso Papa Francesco, come già accennato, propone la costruzione di un mondo nuovo poggiante sui pilastri della fraternità e dell’amicizia sociale. Ma, a loro volta, dove trovano la loro fonte ontologica e morale tali pilastri? Secondo il pontefice essi trovano la loro origine nell’amore aperto a tutti, nell’amore che si…

Il discernimento proposto dalla «Fratelli tutti»

Il discernimento proposto dalla «Fratelli tutti» Mario Toso Anche l’enciclica FT, in definitiva, viene strutturata secondo il metodo del discernimento che, specie dopo il Concilio Vaticano II, ha esplicitato nell’approccio al reale, nonché nella sua valutazione etica e nell’elaborazione di una nuova progettualità, una dimensione più che filosofica, chiaramente biblico-teologica, incarnata nei classici momenti del vedere,…

Obiettivo e modalità della «Fratelli tutti»

Obiettivo e modalità della «Fratelli tutti» Mario Toso È importante sottolineare, sin dall’inizio, sia l’obiettivo che persegue il pontefice argentino sia la modalità. Per quanto concerne il primo, egli afferma che intende raccogliere in un’enciclica i molti interventi fatti relativamente alle questioni legate alla fraternità e all’amicizia, ponendoli e sviluppandoli «in un contesto più ampio…